Vespa GTS 300, la granturismo sport si rinnova







Tra le versioni cʼè la SuperTech con navigatore integrato

Arrivano le nuove Vespa GTS 300, le versioni più performanti dello scooter simbolo delle due ruote italiane. Eredi del mitico “Vespone”, montano il nuovo motore HPE di 300 cc, il più potente mai prodotto da Vespa, forte di 23,8 CV erogati a 8.250 giri al minuto. Ben cinque le versioni a listino: GTS, Touring, Super, SuperSport e lʼinedita e tecnologica SuperTech.

Una gamma foltissima quella di Vespa GTS, che annovera modelli 125, 200 e 250, e che da qualche anno conta sui raffinati motori a iniezione i-get. Per il 2019 l’intera gamma Vespa GTS si migliora, introducendo una serie di aggiornamenti che ne accrescono le prestazioni e il comfort, pur mantenendo lo stile tradizionale dello scooter, con la scocca rigorosamente in acciaio. Le novità consistono nel faro anteriore e posteriore full LED, nella copertura inedita del manubrio e nellʼoriginale motivo a nido dʼape sugli specchietti retrovisori e le griglie ai lati dello scudo. Vespa GTS 300 si distingue poi per la copertura del carter motore e un nuovo disegno della cover del silenziatore di scarico.

La sigla GTS indica la vocazione turistica di Vespa (sta per Granturismo Sport) e la versione 300 è certo la più adatta a questo tipo di fruizione. Il comfort è quindi curato nei minimi particolari, con una sella nuova (per materiali e imbottitura) in grado di garantire la miglior seduta sia al pilota che al passeggero. Il vano sottosella accoglie due caschi demi-jet Vespa Visor 3.0 e resta ancora spazio, ma ad aumentare la capienza dello scooter contribuisce il cassetto nel restroscudo, all’interno del quale è alloggiata una porta USB utile per ricaricare lo smartphone.

La GTS 300 è la Vespa più potente e scattante di sempre. Il motore monocilindrico 4 tempi e 4 valvole è raffreddato a liquido ed è a iniezione elettronica. La potenza pari a 23,8 CV risulta del 12% maggiore di prima, mentre la coppia massima di 26 Nm a 5.250 giri sale addirittura del 18%. Il cambio è a variazione continua CVT. Buonissime le prestazioni, ma anche lʼefficienza migliora nettamente, passando da 29,4 a 31,2 km con un litro di benzina nel ciclo misto. Merito, fra lʼaltro, della combustione con il nuovo iniettore multigetto ad alta pressione. Oggi gli interventi di manutenzione programmata sono previsti ogni 10.000 chilometri.

Sulla versione SuperTech debutta la strumentazione TFT a colori, con sistema di navigazione integrato e la connettività con lo smartphone via Bluetooth attraverso il sistema “Vespa Mia”. Sia questo che lʼapp Vespa permettono di collegare i telefonini Apple e Android. Tutte le Vespa GTS montano cerchi da 12 pollici e lʼefficiente impianto frenante a doppio disco conta anche sullʼABS e sull’ASR, il controllo della trazione elettronico, per la prima volta fornito su uno scooter. I prezzi della nuova Vespa GTS 300 vanno da 5.990 a 6.340 euro.



Previous Article
Next Article