Usa, compie 18 anni e si ribella alla mamma no vax: “Decido io e mi vaccino”


Usa, compie 18 anni  e si ribella alla mamma no vax: "Decido io e mi vaccino"


E’ cominciato come uno sfogo su Reddit (uno dei social più amati dai giovani americani) e si è trasformata in una vera e propria battaglia in difesa delle vaccinazioni, per lui e per gli altri. Così Ethan Lindenberger, un 18enne dell’Ohio, appenda diventato maggiorenne ha deciso di ribellarsi alle scelte dei propri genitori, “no vax” convinti, e “recuperare” tutti i vaccini che la sua famiglia non gli aveva fatto.

“I miei genitori non credono nei vaccini, li ritengono uno schema del governo, così non mi hanno mai vaccinato e solo Dio sa come sono ancora vivo. Ho avuto molte discussioni sul tema ma non c’è niente da fare. Ora ho 18 anni e vorrei sapere se sono ancora in tempo per farmi immunizzare. Se costerà molto e dove andare”, questo il suo sfogo in rete che è diventato subito virale: in tantissimi gli hanno risposto guidandolo al dipartimento della Salute dell’Ohio, dove il giovane ha ricevuto il suo primo round di vaccini contro tetano, influenza, Hpv ed epatite B.

Con il ritorno del morbillo e di altre malattie, Ethan si è reso conto parlando con i suoi compagni di scuola che tutti erano vaccinati, tranne lui.Dopo qualche ricerca si è convinto della necessità di vaccinarsi e ne ha parlato con sua madre, che però non ha cambiato idea. Così ha aspettato di compiere a novembre 18 anni e decidere per la sua vita in autonomia anche se, ora, è preoccupato per i suoi fratelli più piccoli, come lui lasciati senza vaccini. La sua storia è stata ripresa da numerosi quotidiani americani, è conteso tra i maggiori salotti televisivi e sul web è diventato una star.



Previous Article
Next Article