Rolls-Royce Wraith e Dawn, i gioielli reali inglesi






Per il Suv Cullinan lunga fila di ordini

Scordiamoci per un attimo Sanremo e la canzone di Achille Lauro che la celebra. Rolls-Royce è infatti molto di più dellʼambivalente “pasticca” cui sembra alludere il trapper romano. È un grande costruttore aeronautico britannico e, senza discussioni, il più blasonato costruttore di auto di lusso al mondo.

Una gamma che continua a fiorire

Rolls-Royce sta vivendo un momento dʼoro, nel 2018 ha venduto 4.107 automobili, un record mai raggiunto nei suoi 115 anni di storia. La Brexit non sembra incidere più di tanto sui settori del lusso e lo dimostrano i 200 nuovi posti di lavoro creati a Crewe, tanto che per la prima volta la forza lavoro in Rolls-Royce ha superato i 2.000 addetti. Per Cullinan, il primo Suv Rolls-Royce, è già tutta esaurita la produzione fino al terzo trimestre del 2019, lʼultimo cliente visto al volante è Cristiano Ronaldo, che ha raggiunto la Continassa (dove la Juve si allena) a bordo del super esclusivo Suv britannico.

In queste immagini però vi mostriamo due altri gioielli della Casa inglese: il coupé Wraith e la cabriolet Dawn. Si tratta di due espressioni pure dellʼesclusività del brand Rolls-Royce. Due modelli maestosi, puliti nelle linee e meravigliosi per i contenuti tecnici, di comfort e per lʼunicità che propongono. La stessa configurazione 2+2 posti non significa che dietro cʼè poco spazio, ma al contrario ci sono due poltrone ultra confortevoli, come nel più elegante dei salotti, dove potersi accomodare con leggiadria.

Nella recente versione Bespoke, la coupé Wraith ha gli ambienti interni illuminati dalla fibra ottica e da 176 Led che corrono sul tetto. La Dawn invece è una meravigliosa cabriolet lunga 5,28 metri, e come la Wraith monta il motore V12 6.6 biturbo da 570 CV di potenza, di derivazione BMW, proprietaria della Casa inglese.

Nello speciale motori anche le Rolls-Royce Wraith e Dawn



Previous Article
Next Article