Parla Angela Grignano, la 24enne ferita in un’esplosione a Parigi: “E’ stato come essere in guerra”



Angela Grignano, la 24enne siciliana rimasta gravemente ferita nell’esplosione del 12 gennaio in Rue de Trévise a Parigi, racconta per la prima volta i terribili momenti vissuti: “Immagini di guerra, la polvere, il caos più assoluto, le grida”. La giovane, che aveva scelto la Francia per inseguire il sogno di diventare ballerina, è stata dimessa dall’ospedale dopo quaranta giorni e tre interventi alla gamba. Quella gamba che ha rischiato di perdere: “Ho sentito immediatamente un dolore lancinante, ho capito che la cosa era grave ma non mi sono sconfortata. Quando mi sono svegliata dal coma ero felice di avere ancora la gamba e di essere viva. Le persone che sono morte erano accanto a me”. La 24enne dovrà essere operata nuovamente e, successivamente, fare riabilitazione.



Previous Article
Next Article