Nissan e la mobilità intelligente in scena a Ginevra






Nuove versioni anche per lʼelettrica Leaf

Intelligent Power, Intelligent Driving, Intelligent Integration. Non cʼè che dire, la presenza Nissan allʼ89° Salone di Ginevra non lascia adito ai dubbi: la mobilità “intelligente” è il destino della Casa giapponese, che continua a puntare sui processi di elettrificazione della gamma (Power), ma anche sulla guida autonoma (Driving) e sullʼintegrazione fra le reti elettriche.

Campione di questo destino è il concept Nissan IMQ, un crossover futuristico che adotta lʼultima evoluzione del sistema di trazione elettrica e-Power. Ognuna delle quattro ruote accoglie un motore elettrico e si muove così in modo indipendente lʼuna dallʼaltra. Insieme, la potenza di sistema arriva fino ai 250 kW (pari a 340 CV), per una coppia di 700 Nm e conseguenti accelerazioni rapidissime. Nissan IMQ è poi equipaggiato con il sistema di assistenza alla guida ProPilot, che accresce ulteriormente le funzioni di guida autonoma del veicolo.

Lʼesempio della strategia Nissan è ben rappresentato da Leaf, lʼauto elettrica più venduta al mondo e che dimostra di saper sempre evolvere dal 2010, anno del suo debutto. A Ginevra fanno la loro comparsa due nuove versioni della berlina 5 porte 100% elettrica, quella con batteria da 40 kWh e quella da 62 kWh, assicurando un’autonomia di marcia dai 270 ai 385 km. Nissan Leaf con batteria da 40 kWh aggiunge altre funzionalità dʼinfotainment e la nuova app NissanConnect EV, con tecnologia TomTom Live per le informazioni su traffico e percorsi. La versione con batteria da 62 kWh esprime più potenza (pari a 217 CV), per unʼaccelerazione sullo 0-100 che si compie in circa 7 secondi. Entrambe le versioni di Leaf offrono le più avanzate tecnologie di assistenza alla guida e-Pedal (acceleratore elettronico) e ProPilot. A listino in Italia arrivano la prossima estate.

Quanto ai modelli convenzionali, Qashqai è proposto col nuovo motore 1.3 benzina da 140 e 160 CV di potenza, ma restano i classici turbodiesel dCi da 115 e 150 CV, oggi conformi alla normativa sulle emissioni Euro 6d-Temp. Nuovo motore a benzina anche per Micra, il 1.0 IG-T turbo da 100 CV, disponibile anche con il cambio automatico Xtronic. Il motore 1.0 DIG-T benzina da 117 CV, tipico della versione speciale N-Sport, è abbinato soltanto al cambio manuale a 6 marce. Esclusiva per il mercato italiano è poi la versione benzina-gpl di Micra, con motore IG-T da 90 CV.



Previous Article
Next Article