La vita quotidiana di un gruppo indigeno boliviano



I turisti che arrivano in Bolivia si rendono conto di chi sono gli Aymara. Incontrano le donne che indossano gonne a ruota, sciarpe finemente decorate intorno al collo e piccole bombette sulla testa. Forse ricordano anche le cholitas, donne che lottano tra loro e a volte combattono anche contro avversari uomini.

Gli Aymara sono uno dei gruppi indigeni più grandi della Bolivia (il presidente Evo Morales, deposto da poco, ne fa parte) ma sono stati a lungo discriminati. “Sono visti solo come intrattenitori”, dichiara Manuel Seoane, fotografo boliviano.

Previous Article
Next Article