Home » Spazio news

Per dimagrire… non contare le calorie!

per dimagrire non contare le calorieMettete via la calcolatrice: d'ora in poi non si sommano più le calorie, né si pesano gli alimenti né tantomeno si contano i rigatoni nel piatto. Arriva la nuova dieta che promette di farci stare bene e in salute, sia mentale che fisica, e di ritrovare la forma per
duta senza impelagarci in complicati calcoli matematici e soprattutto senza dover soffrire i morsi della fame.

La dieta di segnale, o dietaGIFT (acronimo di Gradualità, Individualità, Flessibilità, Tono), è un sistema che permette di alimentarsi in modo corretto, senza far mancare nulla al nostro organismo, regalando benessere psicofisico e consentendo la perdita di massa grassa in favore di massa muscolare. Il tutto seguendo poche semplici regole: uso regolare di alimenti integrali, corretto apporto di proteine, abbinamento di cibi proteici e carboidrati in un unico pasto, colazione abbondante ed eliminazione degli zuccheri e dei grassi nocivi, senza trascurare ovviamente una giusta idratazione e l'attività fisica.

Mangiare fino a sazietà

La vera novità della dietaGift è che per dimagrire bisogna mangiare a sazietà. Generalmente si  pensa che ingrassiamo perché mangiamo troppo. Indubbiamente c'è un fondo di verità, ma questo non spiegherebbe perché ci sono persone che mangiano tanto e di tutto senza perdere la linea ed altre che nonostante tengano sempre d'occhio le calorie ingerite, ingrassano lo stesso.  Il fatto è che ci sono un insieme di fattori, come il tipo di alimenti che mangiamo, gli orari e la frequenza dei pasti, gli abbinamenti fra i cibi e lo stile di vita, sportivo o sedentario, che conduciamo, che fanno sì che ai nostri centri di regolazione cerebrale, e prima di tutto all'ipotalamo, arrivino segnali che sono indirizzati verso il consumo o verso l'accumulo. Nel primo caso, assumiamo e consumiamo senza mettere su un filo di grasso, nel secondo invece, anche se mangiamo poco, ingrassiamo perché mandiamo al nostro cervello un segnale di rallentamento che di conseguenza rallenta anche il nostro metabolismo.

Le 10 regole

1 Abbinare proteine/carboidrati nelle stesse quantità

2. Ridurre il consumo di alimenti ad alto indice glicemico (zucchero, pane e pasta bianca)

3. Suddividere i pasti in: colazione ricca, pranzo medio, cena leggera

4. Consumare frutta e verdura crude in libertà

5. Bere molta acqua e introdurre molta fibra attraverso l'uso di farine integrali, frutta e verdura intera (buccia, semi, ecc)

6. Masticare a lungo

7. Ridurre drasticamente il cibo spazzatura (es. grassi idrogenati)

8. Praticare attività fisica costante

9. Controllare eventuali intolleranze alimentari

10. Ricercare un equilibrio psicofisico: non usare il cibo come “consolazione”

 

Nei prossimi post approfondiremo meglio ogni aspetto della dietaGift.

Copyright © Luca Sardella & Janira - Comunicando s.r.l. :: sede: Via della Giuliana 80, 00195 Roma - P.IVA 10717711005 :: powered by MuptoC