Home » Spazio news

Dermatite atopica: affrontiamola con relax

dermatite atopicaQuella atopica è una pelle secca, arrossata e cosparsa di chiazze che producono siero e provocano prurito intenso. Il problema si può manifestare in tenera età, regredire con la pubertà quando si rafforzano i meccanismi di difesa, fino a scomparire. Ma può anche colpire gli adulti che non ne hanno mai sofferto.

Sono poco chiare le cause: di base ci sarebbe una componente genetica, ma alcuni fattori contribuiscono al suo sviluppo, come l'aria inquinata, le allergie alimentari e gli irritanti da contatto. Chi soffre di dermatite atopica lo sa bene: se d'estate la malattia recede (anche se l'eccesso di sudorazione ha effetti negativi sull'eczema), in inverno peggiora e i sintomi si aggravano. Colpa dell'esposizione crescente allo smog, dei ritmi di vita estremamente frenetici e del freddo che indebolisce la pelle. Rendendola particolarmente sensibile, permeabile, irritabile e più predisposta a sviluppare infiammazioni.


Anche l'ansia e lo stress possono giocare un ruolo molto importante.
Allora perché non approfittare per concedersi un po' di relax? È sufficiente riposarsi e dedicare del tempo a se stessi e alle attività che piacciono. Un buon trucco è quello di ritagliare pause rigeneranti lontano dalla routine, meditare, rilassarsi, tenere un diario accurato delle emozioni, imparare a respirare profondamente.


Sebbene per contrastare il problema i medici consiglino, a seconda dei casi, l'uso di farmaci (corticosteroidi, antibiotici, antistaminici) o trattamenti come l'elioterapia e la fototerapia, purtroppo non esistono terapie che assicurino un'eliminazione completa della dermatite atopica. Con piccoli e grandi accorgimenti quotidiani si possono, però, controllare i sintomi e allontanare gli elementi che scatenano il disturbo. Vediamo quali.

6 mosse salva-pelle

  • Evitare i detergenti aggressivi e i profumi che contengono alcool;

  • Preferire bagni e docce brevi e tiepide (l'acqua troppo calda secca la pelle);

  • Stendere tutti i giorni strati abbondanti di crema idratante ed emolliente, meglio se a base di acidi grassi essenziali;

  • Bere molta acqua, assumere probiotici e seguire un'alimentazione ricca di Omega-3;

  • Evitare i tessuti sintetici e optare per quelli naturali e traspiranti;

  • Mantenere l'ambiente domestico sempre pulito e deumidificato.

Copyright © Luca Sardella & Janira - Comunicando s.r.l. :: sede: Via della Giuliana 80, 00195 Roma - P.IVA 10717711005 :: powered by MuptoC