Home » Spazio news

Sui Disagi e sulla Felicità mancata

felicita mancataAnsia, Paure, Fobie. Quel mondo che di colpo diventa inquietante, terrificante.Davanti ai nostri malesseri spesso reagiamo cercando di capirne le cause, cercando di sapere cosa c'è di sbagliato in noi, ignorando che così facendo stiamo solo perpetuando il malessere, facendolo diventare il fulcro di ogni pensiero.

La nostra mente e tutte le sue produzioni di pensieri ed emozioni, funziona per coppie di opposti: ogni evento psichico deve avere un corrispettivo contrario che lo supporta e che lo rende manifesto. Per cui il disagio si "regge" grazie al suo opposto, che molto spesso è la Felicità mancata. Infatti, accade sovente di rifugiarsi in Felicità che tali non sono, in False Felicità: ciò capita soprattutto quando abbiamo difficoltà ad esternare la gioia, che a quel punto non sappiamo più nemmeno riconoscere.  La capacità di godere e di esternare Felicità prevede una certa dose salutare di superficialità che spesso contrasta con i ruoli sociali che ci siamo imposti. Così non resta altro che rifugiarci in quelle Felicità in linea magari con il nostro ruolo, ma che in realtà non ci appartengono.

Per cui, anziché concentrarci sul malessere, dovremmo cercare quell'opposto di Felicità che lo sorregge: non chiediamoci perché stiamo male, ma chiediamoci quale finta Felicità stiamo coltivando, perché solo cambiando Felicità e modo di esprimerla è possibile cambiare modo di rapportarci ai nostri malesseri, che a quel punto non faranno più così paura, in quanto li vedremo come parte di un esistenza piena, sgombrando via la folle idea di una vita priva di ogni qualsivoglia dolore. 

Copyright © Luca Sardella & Janira - Comunicando s.r.l. :: sede: Via della Giuliana 80, 00195 Roma - P.IVA 10717711005 :: powered by MuptoC