Home » Spazio news

Sogni d'oro, con i fiori australiani

fringed violetPer molte persone la notte non è un momento di relax e riposo necessario per recuperare le energie e raccogliere le idee, ma è spesso sinonimo di risvegli frequenti, difficoltà ad addormentarsi o a riprendere il sonno dopo un risveglio, agitazione caratterizzata da un continuo rigirarsi o da un'attività mentale impossibile da controllare. Insomma, un piccolo personale inferno le cui porte si spalancano quando ci si corica nel proprio letto. Ma com'è possibile affrontare con serenità ed energia il giorno che arriva se abbiamo passato una notte di questo tipo? Molto spesso questa problematica necessità dell'intervento di specialisti che ci guidino al recupero del sano riposo e molte sono le tecniche che possiamo adottare per farci coccolare dall'abbraccio di Morfeo, ma  un aiuto arriva anche dalla natura e in particolare dalla floriterapia australiana. 

Quando la difficoltà a dormire è conseguente all'incapacità di staccare dai ritmi frenetici della giornata appena terminata, un rimedio indicato è Black Eyed Susan. Questo fiore può essere di aiuto a quelle persone che vivono sempre alla massima velocità, tendono a riempire con attività di qualsiasi tipo ogni momento della loro vita, finendo con il non riuscire la sera ad abbandonare la frenesia con cui vivono la giornata.

Quando, invece, il sonno è disturbato da continui pensieri che rendono la nostra mente un flipper in cui ricordi, riflessioni, programmi e progetti rimbalzano continuamente, si può ricorrere al rimedio Boronia, essenza che aiuta ad acquietare il chiacchierio mentale.

Se è la preoccupazione per il “domani” a popolare le notti, si può scegliere Crowea, fiore la cui essenza aiuta a riequilibrare gli stati emotivi dominati dall'ansia, aiutandoci anche a sciogliere i muscoli contratti dalle fatiche della quotidianità (proprio per questo possiamo massaggiare questa essenza anche sul corpo, magari prima di coricarci).

L'essenza Fringed Violet aiuta le persone che non riescono a togliersi di dosso le negatività della giornata, soprattutto se è stata molto negativa, mentre per regolare l'orologio biologico se non si rispettano gli orari del riposo notturno, si può utilizzare Bush Iris.

In questo periodo storico anche la fiducia nel futuro e un po' di ottimismo possono aiutarci ad avere sonni più tranquilli e se questa positività manca Sunshine Wattle ci può aiutare a recuperarla.

Non va però dimenticato che è necessario fare un'analisi anche delle motivazioni profonde che possono disturbare il sonno, come sensi di colpa, rabbie e risentimenti, paure e mancanza di autostima e di conseguenza scegliere l'essenza floreale più consona a riequilibrare questi stati emotivi.

Copyright © Luca Sardella & Janira - Comunicando s.r.l. :: sede: Via della Giuliana 80, 00195 Roma - P.IVA 10717711005 :: powered by MuptoC