Home » Spazio news

Piloga: mente sana in corpo sano!

piloga 1Stress e vita frenetica hanno portato molte persone ad appassionarsi ad attività che mirano a ristabilire e mantenere un equilibrio tra corpo e mente, quali Yoga, Pilates e ginnastica posturale. Ognuna presenta metodologie e finalità principali differenti, ma i punti in comune sono molti, ed ecco di conseguenza nascere attività motorie dalla combinazione di due o più metodi, per rafforzarne e concentrarne i benefici. È proprio il caso del “Piloga”. Il nome di questa disciplina richiama ovviamente alla “fusione” di Pilates e Yoga: ma cosa hanno in comune e come si possono combinare tra loro queste due attività?

Lo Yoga, come si sa, esalta la mente, la concentrazione e la respirazione tramite l'utilizzo di posizioni statiche ripetute diverse volte nell'arco di una seduta, con l'obiettivo primario di fornire al praticante calma e serenità. Il Pilates, invece, fornisce una componente fisica maggiore, ponendo l'attenzione sul rinforzo della  muscolatura addominale e lombare, e curando in questo modo l'allungamento della spina dorsale e il benessere posturale. Per questi motivi, aiuta a migliorare equilibrio e coordinazione prevenendo gli infortuni e sviluppando tutta la muscolatura in modo armonico.

I punti in comune di queste due discipline non sono comunque pochi. In entrambe, la qualità degli esercizi è fondamentale rispetto alla mera quantità: si cura attentamente l'esecuzione di ogni esercizio, che non deve mai essere esasperata, o fatta di fretta. I movimenti sono sempre eseguiti in assoluta calma e totale concentrazione. La sequenza degli esercizi deve essere il più possibile armoniosa, continua e fluida. E, ultimo ma non meno importante, in entrambe le discipline si pone notevolmente l'accento anche sull'atmosfera in cui vengono eseguiti gli esercizi: deve essere rilassante, e per questo vengono utilizzati come sottofondo pezzi di musica classica o new age, che comunque servono solo da accompagnamento e aiuto al rilassamento e alla concentrazione, senza mai disturbare la voce dell'istruttore, sempre in primo piano.

piloga 2Una seduta di Piloga
Una lezione di Piloga dura mediamente un'ora. Inizia in genere con 10-15 minuti di riscaldamento globale dedicati allo Yoga, in modo da fornire la giusta concentrazione mentale e preparando il corpo alla seduta centrale di Pilates di circa 30-40 minuti. In questa fase ci si focalizza sul rinforzo muscolare, coinvolgendo prevalentemente le componenti fisiche e motorie. La lezione si conclude con gli ultimi 10 minuti dedicati nuovamente allo Yoga per rilassare la mente e defaticare il corpo.

È una pratica adatta a tutte le fasce di età e non richiede costi eccessivi da investire nelle attrezzature ausiliarie per la corretta pratica della disciplina. Unendo in un unico metodo gli aspetti positivi delle due discipline che la compongono, stimola e incentiva continuamente chi la pratica. Per iniziare non è essenziale avere basi consolidate di Pilates o Yoga, ma è comunque consigliabile aver praticato per un po' di tempo almeno una delle due discipline. Il Piloga, quindi, può aiutarci a sviluppare contemporaneamente l'aspetto fisico e quello mentale, avvicinandoci al raggiungimento ideale di una mente sana in un corpo sano, proprio come predicava Giovenale!

Copyright © Luca Sardella & Janira - Comunicando s.r.l. :: sede: Via della Giuliana 80, 00195 Roma - P.IVA 10717711005 :: powered by MuptoC