Home » Spazio news

Le costituzioni e la forma fisica... mangiare bene per perdere centimetri

mangiare beneSe l'alimentazione non fosse un'equazione matematica e quell'1+1 non risultasse sempre 2?
Noi siamo il frutto di ciò che mangiamo, e non siamo tutti uguali: ciò è dimostrato dal fatto che non tutte le persone reagiscono nello stesso modo agli stimoli a cui vengono sottoposte!

La Medicina Tradizionale Cinese
Torniamo indietro nel tempo... riconsideriamo la Medicina Tradizionale Cinese e soffermiamoci sulle costituzioni del corpo e sul colore dell'iride degli occhi. Non abbiamo tutti la stessa forma corporea e neanche lo stesso colore degli occhi: a guardarci bene, l'accumulo sui fianchi o sul punto ombelicale o all'altezza delle spalle può rappresentare la figura corporea: si dice allora che abbiamo una forma corporea che ricorda una pera, una mela o un grappolo d'uva. Se parliamo di iridologia, possiamo avere occhi scuri, verdi o azzurri.

Che significa?
Che i nostri ormoni ci caratterizzano e sono in grado di modificare le forme del corpo.
L'alimentazione assume quindi un compito fondamentale che la eleva da semplicistico regime nutrizionale alla condizione di essere causa ed effetto della nostra finalità. Un aumento ponderale può essere causa di ripetitività e monotonia nella scelta quotidiana degli alimenti, ma anche nella riduzione di alcune modalità di cottura degli stessi. Anche l'impiego frequente di alimenti modificati come prodotti conservati o addizionati con coloranti, zuccheri aggiunti o grassi idrogenati può essere causa di aumento di peso.

Poche regole ma fondamentali
Non bisogna mai mangiare meno delle proprie necessità, perché  il corpo verrebbe impoverito…dimagrire significa far perdere la massa grassa, non la sostanza. E' giusto stimolare la capacità metabolica dell'organismo e favorire le funzioni di eliminazione, avere quindi una buona funzione intestinale e renale. Non meno importante è, in un regime di controllo alimentare, l'equilibrio della fame tra i pasti e nella giornata, perché la fame… fa ingrassare.

Torniamo al nostro tris di frutti


peraLa Costituzione Epatica è rappresentata da una forma a  "pera" e sovente il soggetto con questa forma fisica è caratterizzato da iridi scure ed è dinamico, sveglio, con le caviglie sottili e i fianchi pronunciati. Ecco qualche piccolo suggerimento per l'alimentazione di questa categoria corporea.

 

Colazione

Pranzo

Cena

Tè al limone o latte se ben tollerato oppure spremuta di pompelmo o arancia,  pane con marmellata o miele e 1 caffè

Proteine con diverse preparazione come fettina panata, straccetti o 1 uovo in frittata con una verdura come carciofi, agretti o zucchine con una ricca insalata e un frutto

Carboidrato tipo pasta, orzo, riso, farro, patate… spaghetti in aglio e olio, o pennette saltate in olio aglio e pomodorini  accompagnate da una verdura cotta e , ogni tanto, a cena una sana frittura come carciofi in pastella o 2 patate fritte con una insalata verde e un frutto

La colazione dolce nutre d'energia un corpo attivo fin dal mattino mentre i carboidrati di sera stimolano il riposo per effetto del triptofano in essi contenuto; le proteine a pranzo, stimolando tramite il ferro e lo iodio fegato e tiroide mantengono attivo il sistema nervoso conferendo maggiore capacità di lavoro nelle ore diurne. L'acqua di vegetazione delle verdure e gli zuccheri della frutta sosterranno le funzioni corporee.

melaLa Costituzione Pancreatica, rappresentata da una "mela" è caratterizzata da un punto vita molto largo e da una zona dei glutei più piatta, labbra carnose e ben disegnate, iridi miste (tra il marrone e l'azzurro). Questo soggetto deve essere sempre stimolato nelle sue funzioni  con maggior apporto di proteine. Piccoli suggerimenti alimentari  possono essere: 

Colazione

Pranzo

Cena

Tè al limone o spremuta di pompelmo con pane con prosciutto crudo o un uovo strapazzato o se gradito del salmone affumicato

Proteina tipo pollo arrosto o arista di maiale ai ferri o frittura di pesce con pinzimoni di verdure crude e una verdura cotta come la cicoria o le belga o le crucifere

Carboidrato legato ad una piccola quantità di proteina come spaghetti con le vongole o tagliolini con i funghi con una insalata mista oppure una proteina come pesce o ricotta con verdura cruda e una verdura cotta

La colazione salata nel soggetto pancreatico garantisce un miglior equilibrio degli zuccheri già dal risveglio, mentre i carboidrati legato a una quota proteica, come gli spaghetti con le vongole, forniscono un minor apporto di  zuccheri diretti e lo iodio contenuto nel pesce stimola la funzione tiroidea, attivando il metabolismo generale. La cicoria non interferisce con nessun alimento, ha un'azione depurativa e diuretica. L'acqua di vegetazione delle verdure crude sostiene i metabolismi stimolati.

uvaLa Costituzione Surrenalica rappresentata nella forma del "grappolo d'uva" evidenzia un soggetto pieno di energie con spalle più rappresentative nel corpo, tronco importante con gluteo piatto, caviglie magre e seno prosperoso. Il colore dell'iride va dall'azzurro al verde, questo soggetto ama mangiare di tutto, e ancor più ciò che sa non essere adatto alla sua persona.

Colazione

Pranzo

Cena

Cappuccino e cornetto, yogurt e frutta , latte con fette biscottate con burro e marmellata   o ricotta e miele

Straccetti con salvia o un pesce lessato , due uova strapazzate o ricotta, petto pollo ai ferri o un pesce al sale con verdure crude e un frutto come banana, ananas o mandarini

Riso  in aglio e olio o due patate al cartoccio, pennette all'arrabbiata o gnocchi burro e salvia, due patate fritte o crema di una verdura con una verdura cotta e una verdura cruda

La colazione  privilegiata di questa costituzione prevede del latte e del burro, quota proteica e lipidica significativa per contrastare gli zuccheri e mantenere stabile la fame mattutina. Le uova, ricche di proteine nobili, agevolano l'eliminazione dei liquidi perché non sovraccaricano la funzione renale e strapazzate stimolano il metabolismo del fegato. La salvia è un erba aromatica antiossidante ricca di calcio e di estrogeni vegetali che negli straccetti potenzia l'effetto sedativo. I carboidrati sono consigliati senza glutine per favorire il funzionamento renale.

Copyright © Luca Sardella & Janira - Comunicando s.r.l. :: sede: Via della Giuliana 80, 00195 Roma - P.IVA 10717711005 :: powered by MuptoC