Home » Spazio news

Idee nuove per il fitness

gym1Se non avete uno sport preferito o avete deciso di provare qualcosa di nuovo, questo è il momento giusto per cominciare: passate le feste di fine d'anno, siamo pieni di buoni propositi per l'anno nuovo e l'attività fisica può essere anche un modo per allargare la cerchia delle amicizie e avere una vita sociale più piacevole e intensa. Diamo dunque uno sguardo d'insieme ai corsi più noti e affermati e alle new entry del settore, così che possiate orientarvi verso la scelta più corretta in base ai vostri impegni, gusti e obiettivi, così da non vanificare tutti gli sforzi dopo qualche settimana, soprattutto per noia.

Per chi preferisce fare sport in solitaria, senza grossi limiti di orario, la palestra classica, con l'utilizzo di macchine e pesi a corpo libero rappresenta la scelta più ovvia, come lo è l'utenza libera delle piscine per chi predilige allenarsi nel nuoto. Questo tipo di attività, tuttavia, richiede volontà e costanza, perché senza uno specifico insegnante o un gruppo di altri atleti, che solitamente danno maggiore motivazione allo sforzo, lo sport può risultare più faticoso. Se vi orientate verso queste attività, il consiglio è di coinvolgere il partner o un amico con cui condividere l'allenamento e gli obiettivi, anche per una maggiore soddisfazione personale.

Per chi invece ama fare sport in compagnia, seguito da un istruttore professionale, le opportunità non mancano. Se volete orientarvi verso un'attività fisica posturale e mentale, si può provare ilPiloga, che unisce la componente più fisica del Pilates, con il rinforzo dei muscoli addominali e dorsali, alla componente più psicologica dello Yoga, che mira anche al benessere mentale.

Se poi invece non riuscite a fare a meno della musica e avete il ritmo nel sangue, potete scegliere tra i tanti corsi che uniscono l'attività aerobica all'uso aggiuntivo di attrezzi, quali cavi, elastici, kettlebell, core board ecc., con la possibilità di allenare sia la componente cardiovascolare sia la componente isotonica muscolare al ritmo della musica che preferite. In questo settore possiamo citare sicuramente la novità recente dello Zumba Fitness e dello Zumba Toning, che in più prevede l'uso di manubri, dove è possibile allenarsi al ritmo di musica caraibica, con ginnastica cardio ad alta intensità e nella quale è più importante lasciarsi andare alla musica muovendo tutto il corpo piuttosto che prediligere l'aspetto tecnico del ballo. Ecco quindi un modo per tonificare glutei, cosce e addome divertendosi in compagnia e ad un ritmo allegro e sensuale.

gymLo stress di tutti i giorni sta diventando insopportabile, e volete sfogare in modo sano e costruttivo l'aggressività, o, perché no, imparare qualche mossa di autodifesa? Ci sono novità in palestra anche per voi: potete praticare, per esempio, corsi di Fitboxe o Aeroboxing, che prevedono allenamenti ritmati in cui si inseriscono tecniche di boxe e kickboxing.

Da non dimenticare poi i vari corsi di Spinning e G.A.G (gambe-addominali-glutei) che ormai si trovano in ogni centro sportivo e garantiscono, nel tempo e con la giusta assiduità, tonificazione dei muscoli e aumento della resistenza.

E se ai corsi in palestra preferite la piscina, anche qui le varianti non mancano: oltre all'ormai classica Aquagym, dove si svolgono esercizi in acqua a corpo libero o tramite piccoli attrezzi, utilizzando particolari salvagente che permettono di mantenersi a galla concentrandosi sull'esercizio, citiamo il simpatico Hydrobike, che consente di pedalare immersi in acqua fino a mezzo busto grazie a speciali biciclette. In tutti e due i casi l'apparato cardiocircolatorio e muscolare traggono un enorme beneficio con l'ulteriore vantaggio di svolgere l'attività con le articolazioni in scarico grazie alla presenza dell'acqua.

L'importante, in ogni caso, è che riusciate a ritagliare un po' di tempo da dedicare al vostro corpo per migliorare l'aspetto fisico e lo stile di vita, e ricordando sempre che la costanza è il segreto del successo, quindi il trucco sta spesso nel trovare un'attività che vi piaccia e vi faccia venire voglia di continuare, senza mai farlo come uno spiacevole “dovere”. Detto questo... buon allenamento a tutti!

Il consiglio in più: musica... sì o no?
Se siete per l'attività “in solitaria”, in sala pesi o in piscina, probabilmente apprezzate poter sentire della musica mentre vi allenate. Per farlo, basta un lettore MP3: ce ne sono per tutti i gusti e tutte le tasche (da meno di 20 euro a circa 200, a seconda delle marche). Potete ascoltare la vostra musica preferita anche in vasca, grazie alle pratiche custodie impermeabili da fissare dietro agli occhialetti, oppure optando direttamente per un lettore MP3 subacqueo (se ne trovano a meno di 100 euro). Il ritmo della musica può aiutare nell'allenamento, soprattutto se si compiono movimenti ormai conosciuti e che si effettuano quasi in automatico. Ma se siete agli inizi, meglio fare attenzione: la musica può distrarre dagli esercizi e far commettere degli errori nell'esecuzione, o far perdere la cognizione della fatica, portando a un dannoso eccesso di allenamento. 

Nuovi attrezzi
Interessanti sono anche i nuovi attrezzi che vanno ad arricchire attività sportive gia affermate come la ginnastica correttiva e posturale. L'ultimo nato è il rullo di gomma “Grid” che viene fatto passare sotto la schiena dietro a bacino e gambe per l'allenamento cosiddetto “Smart-core” che mira a tonificare e rinforzare le grandi e piccole fasce muscolari di addome e dorso migliorando la postura.

Di moda è poi tornata anche la vecchia palla medica oggi denominata “Dynamax” e costruita con materiali più innovativi e di diverse misure. Da citare infine il “Bosu”, una pedana a mezza luna su cui saltellare e mantenere l'equilibrio, e i tubi flessibili “Resistence tube” che tendono a sostituire i pesi per allenarsi in modo più dolce e con minor rischio di traumi.

Copyright © Luca Sardella & Janira - Comunicando s.r.l. :: sede: Via della Giuliana 80, 00195 Roma - P.IVA 10717711005 :: powered by MuptoC