Home » Spazio news

I cibi salva-vista

12/03/2015

cibi per una buona vistaTra i cibi indispensabili per una sana vista grande fama hanno le carote, contenenti betacarotene, che viene trasformato dal corpo in vitamina A (motivo per cui i diabetici possono avere problemi alla vista, in quanto non riescono a trasformare il beta-carotene in vitamina A).

Nella retina, la vitamina A serve per la formazione dei pigmenti visivi e un primo segnale di scompenso è la scarsa capacità di adattarsi alla luce a bassa intensità (cecità notturna). Poiché il pigmento maculare è costituito da elementi di origine alimentare, mangiare più cibi di origine vegetale quali frutta, spinaci, broccoli e granturco o assumere integratori (preferibilmente di origine naturale e non chimica) che contengono i nutrienti antiossidanti beta-carotene e luteina, può migliorare la percezione visiva e dei colori nel corso della vita e ridurre il rischio di perdita visiva in età avanzata.

In particolare, la luteina ha un'azione protettiva per gli occhi e agisce contro le radiazioni solari come una sorta di occhiale da sole naturale e la troviamo in porri e piselli. Il beta-carotene è molto abbondante nelle carote, ma è presente in importanti concentrazioni anche in molte verdure, specialmente quelle dal fogliame verde, come la lattuga, la bietola, i già citati spinaci, i broccoli, la verza, i cavoli e i cavolini di Bruxelles.

Copyright © Luca Sardella & Janira - Comunicando s.r.l. :: sede: Via della Giuliana 80, 00195 Roma - P.IVA 10717711005 :: powered by MuptoC