Home » Spazio news

I danni del fumo sulla pelle del viso

10/03/2015

fumo e pelleLa pelle dei fumatori è più soggetta a infezioni e reazioni allergiche, perché una pelle già indebolita dalla cattiva ossigenazione e continuamente messa a dura prova dalle particelle di catrame che le restano attaccate, creando un affaticamento generale del sistema immunitario. Inoltre, quando si fuma si accentuano le rughe della labbra, il famoso “codice a barre”, e le rughe a ventaglio ai lati degli occhi, ovvero le zampe di gallina. Fumando infatti si socchiudono le labbra e poiché il fumo va verso l'alto anche gli occhi: le pieghe del viso col passare del tempo si trasformano in rughe permanenti.

Smettere di fumare è un dovere per la nostra salute, farlo quanto prima aiuta a limitare i danni. Più tempo si è fumato e più sarà difficile rimettere indietro le lancette. Smettere di fumare però non ringiovanisce miracolosamente la pelle che va quindi aiutata a rigenerarsi. Per prima cosa, attraverso una dieta a base di antiossidanti e sostanze che aiutino il microcircolo come i flavonoidi contenuti nei frutti di bosco. Utili anche Omega 3 e Omega 6, sali minerali e oligoelementi come ferro, rame e zinco, contenuti negli ortaggi, nei broccoli, nella frutta secca.

Copyright © Luca Sardella & Janira - Comunicando s.r.l. :: sede: Via della Giuliana 80, 00195 Roma - P.IVA 10717711005 :: powered by MuptoC