Home » Spazio news

Pausa pranzo: in compagnia è meglio?

06/03/2015

pausa pranzoDimmi che lavoro fai e ti dirò con chi devi pranzare. È quanto promette uno studio condotto da un team di ricercatori dell'Università Humboldt di Berlino.

Secondo lo studio, mangiare in compagnia, scambiando quattro chiacchiere tra colleghi, stimola creatività e immaginazione, mentre riduce il controllo cognitivo. Per questo motivo è consigliato a chi lavora nel campo della pubblicità, della comunicazione e a contatto con il pubblico.

Al contrario, ingegneri, ragionieri, medici e in generale chi fa un lavoro che richiede grande concentrazione, dovrebbe mangiare da solo o al limite in compagnia di una sola persona fidata, per evitare, al ritorno sul posto di lavoro, di commettere errori di distrazione.

Copyright © Luca Sardella & Janira - Comunicando s.r.l. :: sede: Via della Giuliana 80, 00195 Roma - P.IVA 10717711005 :: powered by MuptoC