Home » Spazio news

Il cuscino: ogni quanto cambiarlo?

05/02/2015

cuscino ogni quanto cambiarloIl guanciale su cui dormiamo potrebbe essere il principale responsabile se al risveglio ci ritroviamo con naso chiuso e raffreddore che poi si attenua durante il corso della giornata.

Sul cuscino, infatti, si depositano sebo, pelle e cellule morte che diventano habitat per il proliferare di germi, acari e batteri. Secondo gli esperti, più che prestare attenzione al materiale di cui è fatto (lattice o piume d'oca), per combattere asma e allergie la strategia migliore è cambiare cuscino piuttosto frequentemente: in media ogni sei mesi.

Copyright © Luca Sardella & Janira - Comunicando s.r.l. :: sede: Via della Giuliana 80, 00195 Roma - P.IVA 10717711005 :: powered by MuptoC