Home » Spazio news

Fegato ś, ma attenti alle tossine!

fegatoIl fegato, oggi generalmente un po' sottovalutato, rappresenta una buona fonte alimentare, molto ricca dal punto di vista nutrizionale per la presenza di alte concentrazioni di vitamina A e B, in particolare B12 ed acido folico. È inoltre la miglior fonte alimentare di ferro: una porzione di fegato di pollo o di vitello ne fornisce i tre quarti della dose giornaliera raccomandata.

Sappiamo tutti però che il fegato è un filtro di ciò che l'animale mangia e che in esso posso depositarsi residui di tossine del cibo. È un alimento da portare in tavola con moderazione soprattutto in caso di sovrappeso e/o ipercolesterolemia perché contiene una alta concentrazione di colesterolo e di alcune proteine che possono essere predisponenti alla formazione eccessiva di acido urico. Inoltre. il fegato è un alimento ad alto contenuto di purine, sostanze prodotte da alcune proteine, quindi sconsigliato a chi ha un metabolismo intermedio lento.

Alle donne in dolce attesa, infine, è sconsigliato mangiare fegato e patè di fegato, soprattutto nel primo trimestre di gravidanza, perché contengono livelli elevati di una tipologia particolare di vitamina A chiamata retinolo.

Copyright © Luca Sardella & Janira - Comunicando s.r.l. :: sede: Via della Giuliana 80, 00195 Roma - P.IVA 10717711005 :: powered by MuptoC