Home » Spazio news

Alla scoperta del topinambur

topinamburOggi poco usato, il topinambur, originario del Nord America e dal gusto gradevole, tra il carciofo e la patata, é stato per anni il sostituto delle patate. Il tubero é costituito per l'80% da acqua. Contiene inoltre proteine, carboidrati, vitamina A e alcune vitamine del gruppo B, potassio, magnesio, ferro e fosforo e inoltre è ricchissimo di inulina, una fibra alimentare che presenta proprietà benefiche: riduce l'assorbimento di zuccheri e colesterolo da parte dell'intestino, riduce la formazione di gas intestinali, riequilibra la flora batterica e aumenta il senso di sazietà.

Le poche calorie (30 kcal per 100 g di prodotto) e l'effetto saziante dell'inulina lo rendono adatto anche nelle diete dimagranti. Inoltre, il topinambur non contiene glutine e sembra stimoli la produzione di latte nelle donne in gravidanza. É consigliato a persone convalescenti, anziani, bambini, donne in allattamento, celiaci e diabetici.  

Copyright © Luca Sardella & Janira - Comunicando s.r.l. :: sede: Via della Giuliana 80, 00195 Roma - P.IVA 10717711005 :: powered by MuptoC