Home » Spazio news

Albicocche: fresche o disidratate?

albicocche disidratateLe albicocche si possono anche consumare disidratate, ma attenzione, perché la quota calorica aumenta notevolmente: si arriva a circa 240 kcal per etto contro le sole 40 calorie del frutto fresco!

Il processo di essiccazione favorisce la concentrazione degli zuccheri, ma allo stesso tempo anche dei nutrienti, tanto che vengono solitamente inserite nella dieta degli astronauti statunitensi come alimento sano ed energetico.

Occhio però alla scelta: le albicocche disidratate spesso vengono trattate con biossido di zolfo (E 220) per conservarne intatto il colore; questo trattamento ha lo svantaggio di poter favorire reazioni allergiche e attacchi di asma in individui predisposti.

Copyright © Luca Sardella & Janira - Comunicando s.r.l. :: sede: Via della Giuliana 80, 00195 Roma - P.IVA 10717711005 :: powered by MuptoC