Home » Spazio news

Come scegliere il tonno in salamoia

tonno in salamoiaIl tonno conservato in salamoia, meglio conosciuto come tonno al naturale, è ottenuto con una cottura a vapore che permette di mantenere intatto tutto il sapore del pesce, di preservarne le proprietà nutritive e di eliminare al tempo stesso parte dei grassi contenuti nei tessuti. A differenza di quello sott'olio ci consente di utilizzare un olio fresco, di nostra scelta, di qualità garantita e in dosi adeguate alle nostre esigenze.

Come sceglierlo? Per quanto riguarda i contenitori, è importante che la scatoletta si presenti integra e priva di ammaccature. È meglio acquistare il tonno in salamoia prodotto senza aggiunte di aromi, tuttavia un consiglio importante rimane quello di provarlo. Solo osservando il suo aspetto e assaggiandolo possiamo accorgerci se il tonno è buono o meno. Deve essere compatto e tenero insieme e non a pezzettini, in tranci regolari e con un bel colore. La confezione di vetro trasparente è preferibile perché mostra il contenuto. Il tonno in scatola si conserva per molto tempo (fino a 3 anni). Una volta aperta la confezione, è consigliabile togliere il tonno dalla scatoletta di banda stagnata e conservarlo in frigorifero: a questo punto, deve essere però consumato in brevissimo tempo.

Copyright © Luca Sardella & Janira - Comunicando s.r.l. :: sede: Via della Giuliana 80, 00195 Roma - P.IVA 10717711005 :: powered by MuptoC