Home » Spazio news

Dal Gargano, una pianta velenosa contro i tumori

02/05/2014

Thapsia garganicaSi chiama Thapsia garganica ed è nota, sin dai tempi antichi, per la sua tossicità sugli animali (soprannominata “carota della morte” può uccidere un cavallo in breve tempo), ma di recente i ricercatori dello John Hopkins Cancer Center statunitense sembrano aver capito come utilizzare la sostanza che la rende velenosa (la tapsigargina) per combattere i tumori, specialmente quelli alla prostata.

La tossicità delle sue molecole viene infatti disattivata, per non ledere i tessuti sani, fino a raggiungere le cellule cancerogene, dove, riattivata, le uccide. Ancora in fase sperimentale, potrebbe in futuro diventare un aiuto fondamentale per gli oncologi. La Thapsia garganica è tipica della macchia mediterranea e molto diffusa nel nostro Gargano.

Copyright © Luca Sardella & Janira - Comunicando s.r.l. :: sede: Via della Giuliana 80, 00195 Roma - P.IVA 10717711005 :: powered by MuptoC