Home » Spazio news

Fiori pressati per decorazioni fai da te

17/03/2014

fiori pressatiLa tecnica dei fiori pressati consente di “vestire a nuovo” gli oggetti di casa o di realizzare graziosi quadretti da appendere, per non cancellare mai il ricordo dei colori e dei profumi della primavera che proprio in questo periodo torna a sbocciare.

Munitevi di un cesto capiente e cominciate con un bel giro in campagna, preferibilmente nelle ore più fresche e asciutte della giornata, per evitare la rugiada e l'umidità. Raccogliete, secondo quello che vi suggerisce l'ispirazione, fiori, foglie e fili d'erba, rispettando sempre la natura ed evitando di strappare via le radici dei fiori o di cogliere specie protette. Se i fiori raccolti sono appena sbocciati, otterrete risultati di colore davvero suggestivi: l'importante è pressarli subito, al vostro ritorno a casa, così da conservarne la freschezza. Quando sarete pronti a pressare fiori e foglie, ripuliteli bene con un pennellino e disponete i “pezzi” dello stesso spessore, e in modo che non si tocchino, tra le pagine di un grosso libro, che avrete prima rivestito con carta assorbente da cucina. Riponete i libri sotto un peso, in un luogo asciutto. La carta andrà cambiata tutti i giorni, finché il vostro raccolto non sarà totalmente disidratato. Allora potrete riporlo in una scatola di cartone accuratamente forata e rivestita di carta assorbente. Aggiungete, per una migliore conservazione, dei fazzolettini intrisi di olio essenziale di lavanda (ottimo antisettico).

A questo punto, il limite è soltanto la vostra fantasia: potrete divertirvi a decorare oggetti di ogni tipo, dai barattoli ai bicchieri alle cornici, dai sottobicchieri ai fermagli per capelli alle copertine dei libri. Basterà usare un filo di colla vinilica per incollare fiori e foglie sugli oggetti e in alcuni casi la protezione con un sottile foglio di plastica trasparente.

Fiori da incorniciare

Se volete creare un delicato quadretto, incollate la vostra composizione su un bel cartoncino, sempre utilizzando poche gocce di colla vinilica (dopo aver provato magari a vedere il risultato senza incollare subito i fiori e le foglie). Per proteggerla e farla durare praticamente per sempre, vi basterà incorniciarla sotto vetro. Allo stesso modo potete abbellire anche un vassoio, proteggendo anche in questo caso la composizione con l'applicazione di una lastra di vetro.

Qualche consiglio in più

Se, tornati a casa, i fiori vi sembrano sciupati, fateli rinvenire accorciandone i gambi e posizionandoli in frigo per qualche ora, dentro a sacchetti di plastica con l'aria all'interno. Se volete pressare foglie grandi che non entrano nei libri, mettetele sotto a un tappeto pesante, posizionate tra due fogli di carta assorbente e alcuni fogli di giornale. Cominciate con fiori semplici e piccoli, con pochi petali; con l'esperienza, potrete utilizzare anche fiori più voluminosi, che devono essere smembrati o tagliati prima di pressarli.

 

 

Copyright © Luca Sardella & Janira - Comunicando s.r.l. :: sede: Via della Giuliana 80, 00195 Roma - P.IVA 10717711005 :: powered by MuptoC