Home » Spazio news

Niente cioccolato per Fido!

14/03/2014

niente cioccolato per i caniIl cioccolato può essere molto pericoloso per i nostri amici a quattro zampe, è bene dunque tenere i cani lontano da tavolette, biscotti e dolci al cioccolato. La teobromina contenuta in esso è infatti tossica per loro, in quanto non sono in grado di metabolizzarla.

Se un cane mangia del cioccolato in quantità consistente, la teobromina può permanere nel suo sangue fino a 20 ore, provocandogli disturbi che possono andare dalle convulsioni all'attacco cardiaco all'emorragia interna fino - nei casi peggiori - alla morte. La DL50, ossia la dose letale per il 50% del campione, della teobromina per i cani è 330 milligrammi per chilogrammo di peso corporeo, un dato simile a quello della caffeina per gli esseri umani.

Un cane di circa 20 Kg di peso soffrirà qualche disturbo intestinale dopo aver mangiato circa 250 g di cioccolato al latte, bradicardia o aritmia cardiaca se ne mangia mezzo chilo. Cinque chili di cioccolato hanno il 50% di probabilità di ucciderlo. Col cioccolato fondente le dosi sono anche inferiori, essendo questo più ricco di cacao.

Alla larga dunque dal cioccolato, ci sono modi migliori e più salutari per coccolare il nostro fedele amico a quattro zampe, come una passeggiata al parco oppure due coccole sul divano: Fido vi ringrazierà!

Copyright © Luca Sardella & Janira - Comunicando s.r.l. :: sede: Via della Giuliana 80, 00195 Roma - P.IVA 10717711005 :: powered by MuptoC