Home » Spazio news

Yogurt sì, ma con i fermenti lattici vivi

yogurtFonte di calcio, potassio e fermenti lattici vivi, lo yogurt è un alimento ottimo, a patto di scegliere quello davvero genuino.

Lo yogurt deriva infatti dall'acidificazione del latte mediante l'aggiunta di specifici batteri (Lactobacillus bulgaricus e Streptococcus thermophilus) che trasformano il lattosio in acido lattico e ne fanno un alimento probiotico, in grado cioè di arricchire la flora batterica intestinale. Ma occorre prestare massima attenzione all'etichettta perché non tutti gli yogurt in commercio contengono fermenti lattici in grado di superare la barriera acida dello stomaco, quindi l'effetto benefico sulle funzioni intestinali in questo caso è limitato. Oltre ai due ceppi già citati, che si trovano nello yogurt, sono in grado di arrivare vivi e vitali nell'intestino alcune specie di Lactobacillum (es. acidophilus, reuterii, casei) e di Bifidobacterium (es. longum, bifidus, brevi, lactis).

Non confondete lo yogurt vero con il “latte fermentato” o la “crema di yogurt”. Il primo prodotto contiene fermenti diversi da quelli presenti nello yogurt, che spesso non sono in grado di apportare gli stessi benefici all'organismo, il secondo contiene una parte di crema di latte, che ne fa impennare l'apporto calorico.

Copyright © Luca Sardella & Janira - Comunicando s.r.l. :: sede: Via della Giuliana 80, 00195 Roma - P.IVA 10717711005 :: powered by MuptoC