Home » Spazio news

L'arte del risotto

22/09/2014

risottoPer un risotto a regola d'arte usate riso superfino, tipo Carnaroli. Fate imbiondire un trito di cipolla con poco olio, unite il riso e tostatelo. Bagnate con del vino e fate evaporare.

Si passa poi alla cottura vera e propria, che avviene bagnando il riso con brodo (3 volte il volume del riso) e aggiungendolo man mano che viene assorbito, mescolando di continuo. Non lasciate chicchi sui bordi del tegame: rischierebbero di rimanere crudi rispetto al resto del riso.

Dopo 18-19 minuti, si passa alla mantecatura: togliete dal fuoco e aggiungete olio extravergine d'oliva e formaggio grana grattugiato, mescolando per ottenere la classica cremosità “all'onda”.

Ricordate che il riso continua a cuocere anche dopo essere stato tolto dal fuoco, perciò allontanatelo dalla fiamma un minuto prima della completa cottura.

Copyright © Luca Sardella & Janira - Comunicando s.r.l. :: sede: Via della Giuliana 80, 00195 Roma - P.IVA 10717711005 :: powered by MuptoC