Home » Spazio news

Carpaccio di carne, come prepararlo

21/08/2014

carpaccio di carneSi ottiene da carne bovina (filetto, controfiletto o comunque taglio magro) tagliata a fette sottilissime (se non avete l'affettatrice, fatela tagliare così dal macellaio). Per i carpacci si usa unicamente carne di manzo, che si può consumare cruda; quella di vitello deve essere cotta almeno a 60°.

Dopo la preparazione e la minima posa in frigorifero, il carpaccio va consumato subito. Classico il carpaccio di manzo con rucola e scaglie di grana, condito con sale, pepe, succo di limone e un filo d'olio extravergine d'oliva: ancora più buono se vi si aggiungono fette sottilissime di mele.

Qualche idea in più per condire: aggiungete pomodorini spaccati e un'emulsione di aceto balsamico e olio, oppure carciofi a fette sottili con un'emulsione di olio, succo di limone e senape. Ottimo anche l'olio aromatizzato con un trito misto di timo, maggiorana, erba cipollina e dragoncello, con qualche goccia di limone.

Un altro condimento delizioso: yogurt bianco magro con un cucchiaio di succo di zenzero fresco emulsionato a tre di olio extravergine, sale e pepe.

 

Copyright © Luca Sardella & Janira - Comunicando s.r.l. :: sede: Via della Giuliana 80, 00195 Roma - P.IVA 10717711005 :: powered by MuptoC