Home » Spazio news

Vini naturali: cosa sono?

29/01/2015

vino naturaleCos'è un vino naturale? La definizione estrema che si può dare è quella di un vino prodotto solamente con l'uva, con solfato di rame e zolfo per la cura del vigneto (il primo serve per combattere la peronospora e il secondo l'oidio), senza neppure l'aggiunta di anidride solforosa. In questo caso però parleremo di una produzione molto limitata in Italia (20/30 aziende); occorre quindi ampliare l'ottica ed includere anche coloro che non adoperano nessun trattamento o prodotti chimici né durante la coltivazione, né in cantina.

Obiettivo: salvaguardare l'ambiente

Fare vino naturale non è altro che la miglior interpretazione di quello che si produce nel vigneto.La produzione di questi vini, sfrutta al massimo le caratteristiche del terreno in modo da ottenere un vino che sia veramente espressione del territorio in cui nasce, in sintonia con le tradizioni del posto, andando contro la standardizzazione del gusto e alle richieste di mercato, ma operando per la salvaguardia della Terra e del territorio. L'obiettivo di questi produttori è quello di rispettare l'ecosistema e creare un prodotto sano con precise caratteristiche di salubrità e leggerezza, cercando di ottenere un certo tipo di risultato e mettendo in secondo piano l'allargamento del loro mercato.

Senza solfiti? Non sempre è così!

È da specificare che i vini naturali non obbediscono a nessuna normativa, in quanto non esiste nessun disciplinare e purtroppo avviene molto spesso che vengano comunque aggiunti solfiti per prevenire ossidazioni o che nei vigneti vengano usati insetticidi o anticrittogamici.

Per quasi trent'anni la critica enologica mondiale ha cercato di convincerci che tutto ciò che in passato è stato fatto nelle vigne e in cantina fosse sbagliato e che solo con le tecniche enologiche odierne si potevano eliminare i difetti e scoprire le potenzialità di uno specifico territorio o vitigno. Oggi ci rendiamo conto che forse non è affatto così. 

Avere uno spaccato del mondo dei vini naturali risulta alquanto difficile, in quanto è un movimento rapido e la mancanza di una normativa chiara ed articolata complica le cose, disorientando ulteriormente il consumatore finale. In questo periodo il vino è qualcosa da ascoltare prima che da giudicare, cercando ciò che sta dietro la bottiglia: le storie, i territori e gli uomini.

Copyright © Luca Sardella & Janira - Comunicando s.r.l. :: sede: Via della Giuliana 80, 00195 Roma - P.IVA 10717711005 :: powered by MuptoC